Tematica Razze feline

American Wirehair

Foto: Heikki Siltala
(da: it.wikipedia.org)

Nome_scientifico: Felis catus

Autore: Linnaeus, 1775

Descrizione: Razza di gatti, originaria del Nord america. L'american Wirehair è un gatto moderno, frutto di una mutazione spontanea avvenuta nel 1966 nello stato di New York. In una cucciolata di American Shorthair nacquero due cuccioli dal pelo duro e riccio, più somigliante al pelo di una pecora che a quella di un gatto. I successivi incroci compiuti da selezionatori provetti, diedero origine alla nuova razza. Per la storia: il primo gattino American Wirehair si chiamava Adam ed era bianco e rosso. Descrizione: testa proporzionata al corpo, rotonda con guance prominenti. Naso gentilmente curvato. Occhi: luminosi, rotondi, ben distanziati e di colore intonato a quello del mantello. Corpo: deve essere ben proporzionato, ma robusto e muscoloso. Coda: proporzionatà, ma con estremità poco appuntita. Pelo: il complesso del suo mantello ne fa un gatto dalle caratteristiche davvero uniche. Peli ricci o a uncino che formano una pelliccia di media lunghezza, più ruvida sulla testa, sul dorso, sui fianchi, alla base della coda, ma morbida al mento o al ventre. Colori: lo standard prevede una vasta gamma di colori e molti disegni del mantello. Carattere: indipendente, profondamente interessato a tutto ciò che lo circonda, affettuoso, cacciatore di topi, attivo, agile, capace d'imporsi agli altri gatti. Si affeziona a tutta la famiglia, ma desidera rispetto e tranquillità. Ama sia la casa che gli spazi aperti.

 



Stato: Antigua and Barbuda

Stato: Maldives

Anno: 2002