Tematica Uccelli


Bubulcus ibis Linnaeus, 1758

User: Cburnett
(Da: en.wikipedia.org)

Phylum: Chordata Bateson, 1885

Subphylum: Vertebrata Cuvier, 1812

Classe: Aves Linnaeus, 1758

Ordine: Pelecaniformes Sharpe, 1891

Famiglia: Ardeidae Leach, 1820

Genere: Bubulcus Bonaparte, 1855

 

Italiano: Airone guardabuoi

English: Cattle Egret

Français: Héron garde-boeufs

Deutsch: Kuhreiher

Español: Garcilla Bueyera


Descrizione: È stato descritto per la prima volta nel 1758 da Linneo nel suo Systema naturae come Ardea ibis, ma è stato spostato nel suo genere attuale da Charles Lucien Bonaparte nel 1855. Il suo genere Bubulcus è il latino per mandriano, riferendosi, come il nome inglese, a questa associazione di specie con il bestiame. Ibis è una parola latina e greca che originariamente si riferiva ad un altro uccello trampoliere bianco, l’ibis sacro, ma è stato applicato a questa specie per errore. Nonostante somiglianze superficiali nell'aspetto è più strettamente legato al genere Ardea, che comprende gli aironi grandi o tipici e l' airone bianco maggiore (A. alba), che alla maggior parte delle specie definite garzette del genere Egretta. Sono stati registrati rari casi di ibridazione con piccoli aironi azzurri Egretta caerulea e con Egretta thula. È un airone tarchiato con un'apertura alare di 88-96 cm, lungo 46-56 cm e del peso di 270-512 g. Ha un collo relativamente corto, un becco robusto e una postura curva. L'adulto non riproduttore ha principalmente piumaggio bianco, un becco giallo e zampe giallo grigiastro. Durante la stagione riproduttiva, gli adulti delle sottospecie occidentali nominate sviluppano pennacchi arancione sul dorso, sul petto e sulla corona , e il becco, le gambe e le iridi diventano di un rosso intenso per un breve periodo prima dell'accoppiamento. I sessi sono simili, ma il maschio è marginalmente più grande e ha pennacchi da riproduzione leggermente più lunghi della femmina; gli uccelli giovanili non hanno piume colorate e hanno un becco nero. Il posizionamento degli occhi dell'egretta consente la visione binoculare durante l'alimentazione, e gli studi fisiologici suggeriscono che la specie può essere capace di attività crepuscolare o notturna. Adattati al foraggiamento sulla terra, hanno perso l'abilità posseduta dai loro parenti delle zone umide di correggere accuratamente la rifrazione della luce con l'acqua.

Diffusione: È stato sottoposto a una delle espansioni naturali più rapide e ampie di tutte le specie di uccelli. Originariamente era originario di parti della Spagna meridionale e del Portogallo , Africa tropicale e subtropicale e umida Asia tropicale e occidentale . Alla fine del XIX secolo iniziò ad espandere la sua gamma nell'Africa meridionale, allevando per la prima volta nella provincia del Capo nel 1908. Furono avvistati per la prima volta nelle Americhe al confine tra Guiana e Suriname nel 1877, apparentemente volati attraverso l' Oceano Atlantico. La specie arrivò per la prima volta in Nord America nel 1941 (questi primi avvistamenti furono inizialmente scartati come fuggiaschi), allevati in Florida nel 1953, e si diffuse rapidamente, riproducendosi per la prima volta in Canada nel 1962. Ormai è comunemente visto anche ad ovest come in California. Fu registrato per la prima volta a Cuba nel 1957, in Costa Rica nel 1958 e in Messico nel 1963, anche se probabilmente vi si stabilì prima. In Europa, la specie era storicamente declinata in Spagna e Portogallo, ma nell'ultima parte del 20° secolo si è espansa attraverso la penisola iberica cominciando poi a colonizzare altre parti d'Europa; Francia meridionale nel 1958, Francia settentrionale nel 1981 e Italia nel 1985. L'allevamento nel Regno Unito è stato registrato per la prima volta nel 2008, solo un anno dopo l'afflusso registrato nell'anno precedente. Nel 2008, si sono trasferiti in Irlanda per la prima volta. La massiccia e rapida espansione è dovuta al suo rapporto con gli umani e i loro animali domestici. Originariamente adattato a un rapporto commensale con grandi animali al pascolo e in navigazione, era facilmente in grado di passare a bovini e cavalli domestici. Man mano che l'allevamento del bestiame si diffondeva in tutto il mondo, l'airone guardabuoi era in grado di occupare nicchie altrimenti vuote. Molte popolazioni di aironi guardabuoi sono altamente migratori e dispersivi e questo ha aiutato l'espansione dell’areale della specie. Esemplari vagabondi sono stati avvistati in varie isole sub-antartiche, inclusa la Georgia del Sud, Marion Island, South Sandwich Islands e South Orkney Islands. Un piccolo stormo di otto uccelli è stato visto anche nelle isole Figi nel 2008. Oltre la sua naturale espansione dell’areale, gli aironi guardabuoi sono stati deliberatamente introdotti in alcune aree. La specie fu introdotta alle Hawaii nel 1959. Furono anche realizzati con successo rilasci nelle Seychelles e nei Rodrigues, ma i tentativi di introdurre la specie nelle Mauritius fallirono. Numerosi uccelli furono anche rilasciati dallo zoo di Whipsnade in Inghilterra. Sebbene l'airone guardabuoi si nutre a volte in acque poco profonde, a differenza della maggior parte degli aironi si trova in genere nei campi e negli habitat erbosi secchi, riflettendo la sua maggiore dipendenza alimentare dagli insetti terrestri piuttosto che dalle prede acquatiche. Alcune popolazioni di aironi guardabuoi sono migratorie. In molte aree le popolazioni possono essere sia sedentarie che migratorie. Nell'emisfero nord, la migrazione è da climi più freschi a zone più calde. Le migrazioni nell'Africa occidentale sono in risposta alle precipitazioni e in Sud America gli uccelli migratori viaggiano a sud del loro raggio di riproduzione nella stagione non riproduttiva. È noto che i giovani si allontanino fino a 5.000 km dalla loro area di nascita. Gli stormi possono volare a grande distanza e sono stati visti su mari e oceani anche nel mezzo dell'Atlantico.


Data: 04/11/1963

Emissione: Avifauna

Stato: Gambia

Data: 28/04/1965

Emissione: Parco Nazionale del fiume Kagera

Stato: Rwanda


Data: 02/05/1966

Emissione: Serie ordinaria

Stato: Nigeria

Data: 15/11/1968

Emissione: Avifauna Poste 1968

Stato: Niger


Data: 11/05/1978

Emissione: Esemplari adulti e le loro uova

Stato: Grenadines of St. Vincent

Data: 07/08/1979

Emissione: Uccelli

Stato: Barbados


Data: 20/09/1979

Emissione: Animali in via di estinzione

Stato: Cameroon

Data: 04/02/1981

Emissione: La natura

Stato: Malawi


Data: 05/02/1981

Emissione: Avifauna

Stato: St. Kitts

Data: 07/04/1981

Emissione: Uccelli

Stato: Bulgaria


Data: 01/07/1982

Emissione: Uccelli

Stato: Botswana

Data: 05/01/1983

Emissione: Riserva naturale di Pilanesberg

Stato: Bophuthatswana


Data: 28/05/1984

Emissione: Avifauna

Stato: Montserrat

Data: 03/07/1985

Emissione: Avifauna delle British Virgin Islands

Stato: British Virgin Islands


Data: 21/08/1985

Emissione: 200esimo anniversario della nascita del naturalista J. J. Audubon

Stato: Uganda

Data: 23/12/1986

Emissione: Uccelli

Stato: Madagascar


Data: 22/07/1987

Emissione: Flora e fauna

Stato: Uganda

Data: 03/08/1987

Emissione: Animali

Stato: Botswana


Data: 24/08/1987

Emissione: Ippopotami

Stato: Malawi

Data: 05/04/1988

Emissione: Avifauna

Stato: Lesotho


Data: 20/11/1989

Emissione: Avifauna migrante

Stato: Tristan da Cunha

Data: 17/12/1990

Emissione: Avifauna

Stato: Trinidad and Tobago


Data: 29/01/1993

Emissione: Avifauna degli ambienti acquatici

Stato: Japan

Data: 30/06/1993

Emissione: L'ambiente delle zone con pozze d'acqua 12 v. in foglietto

Stato: Tanzania


Data: 11/10/1994

Emissione: Natale

Stato: Ascension Island

Data: 31/10/1994

Emissione: Fauna delle foreste nicaraguensi

Stato: Nicaragua


Data: 15/04/1995

Emissione: Uccelli

Stato: Commonwealth of Dominica

Data: 27/04/1996

Emissione: Fauna angolana

Stato: Angola


Data: 19/08/1996

Emissione: Uccelli

Stato: Liberia

Data: 01/04/1998

Emissione: Avifauna di Mayotte

Stato: Mayotte


Data: 15/06/1998

Emissione: Avifauna migratoria

Stato: Ascension Island

Data: 08/09/1998

Emissione: Animali minacciati di estinzione

Stato: Guinea


Data: 18/05/1999

Emissione: Avifauna africana

Stato: Sierra Leone

Data: 24/06/1999

Emissione: Mammiferi 6 v.

Stato: Mozambique


Data: 16/09/1999

Emissione: Avifauna delle Isole Marshall

Stato: Marshall Islands

Data: 16/08/2000

Emissione: Avifauna del Congo

Stato: Congo (Kinshasa)


Data: 28/08/2000

Emissione: La natura

Stato: Ghana

Data: 02/10/2000

Emissione: Avifauna del Carribe

Stato: Turks and Caicos Islands


Data: 01/01/2001

Emissione: Uccelli

Stato: Burkina Faso

Data: 14/05/2001

Emissione: Abokouamé

Stato: Ivory Coast


Data: 14/05/2001

Emissione: Abokouamé

Stato: Ivory Coast

Data: 14/05/2001

Emissione: Abokouamé

Stato: Ivory Coast


Data: 15/09/2001

Emissione: Fauna africana

Stato: Liberia

Data: 20/09/2002

Emissione: W.W.F.

Stato: Mozambique


Data: 19/07/2003

Emissione: Uccelli

Stato: Cape Verde

Data: 21/06/2004

Emissione: Avifauna posta ordinaria

Stato: British Indian Ocean Territory


Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: South Africa

Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: Botswana


Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: Zimbabwe

Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: Zambia


Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: Swaziland

Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: Namibia


Data: 11/10/2004

Emissione: SAPOA

Stato: Malawi

Data: 02/01/2006

Emissione: Uccelli

Stato: Angola


Data: 20/02/2007

Emissione: Avifauna dello Zimbabwe

Stato: Zimbabwe

Data: 03/06/2008

Emissione: I colori degli uccelli del mondo

Stato: Marshall Islands


Data: 01/04/2009

Emissione: Avifauna di Montserrat

Stato: Montserrat

Data: 05/09/2009

Emissione: Aironi

Stato: Union of the Comoros


Data: 04/11/2009

Emissione: Uccelli

Stato: Antigua and Barbuda

Data: 14/07/2011

Emissione: Avifauna marina

Stato: Palau


Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique

Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique


Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi


Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique

Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi


Data: 25/06/2013

Emissione: Elefanti

Stato: Mozambique

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 01/06/2015

Emissione: I rinoceronti

Stato: Togo


Data: 07/07/2016

Emissione: Aironi

Stato: Namibia

Data: 12/12/2016

Emissione: Avifauna acquatica australiana

Stato: Solomon Islands