Tematica Animali preistorici


Ornithomimus velox Marsh, 1890

Ill.: Tom Parker
(Da: en.wikipedia.org)

Phylum: Chordata Haeckel, 1874

Subphylum: Vertebrata Cuvier, 1812

Classe: Reptilia Laurenti, 1768

Ordine: Saurischia Seeley, 1887

Famiglia: Ornithomimidae Marsh, 1890

Genere: Ornithomimus Marsh, 1890

 


Descrizione: Al genere sono classificate due specie: la specie tipo, Ornithomimus velox, e Ornithomimus edmontonicus. La specie tipo (O. velox) venne descritta nel 1890 da Othniel Charles Marsh, sulla base di un piede e una mano parziale proveniente dalla Formazione Denver, del periodo maastrichtiano. Il fossile appartenente a questo genere meglio conservato è stato ritrovato in Canada, appartenente alla seconda specie O. edmontonicus, di cui si sono ritrovati diversi scheletri. L’Ornithomimus era un dinosauro particolarmente agile, con vista ed intelligenza sviluppata. Lungo tra i 4 ed i 5,5 metri, insieme al Gallimimus era uno dei più grandi rappresentati degli ornitomimidi. Le zampe, lunghe e muscolose, erano particolarmente adatte alla corsa, un po' come negli attuali struzzi. L'ornitomimo aveva un cranio piccolo, il collo lungo e sottile e le ossa piuttosto leggere. Alcune prove fossili, inoltre, hanno dimostrato che questo animale possedeva uno strato di piume o protopiume. Come tutti gli altri ornithomimidi, tutte le specie ascritte a Ornithomimus sono caratterizzate da piedi con tre dita, lunghe braccia snelle, lunghi colli da uccello che sorreggevano una piccola testa con un becco sdentato. Sulle zampe posteriori l'Ornitomimus possedeva artigli piatti e stretti, con cui faceva presa sul suolo: in tal modo evitava di scivolare durante la corsa. La velocità serviva soprattutto per la fuga, l'Ornithomimus era infatti una preda ideale per molti dinosauri carnivori coevi, non tutti dei grandi scattisti. A differenza dello struzzo odierno, l'Ornitomimus possedeva una lunga coda, che raggiungeva i 2 m di lunghezza ed era pertanto più della metà dell'intera lunghezza dell'animale. La coda, utilizzata come bilanciere tenendola orizzontalmente rispetto al corpo, era comunque molto meno flessibile del collo. Il cervello degli ornithomimidi in generale erano molto grandi per i dinosauri non aviani, ma questo potrebbe non essere necessariamente un segno di spiccata intelligenza; alcuni paleontologi ritengono che le porzioni ingrandite del cervello erano adibite al coordinamento cinetico. Le due specie di Ornithomimus differiscono in termini di dimensioni. Nel 2010 Gregory S. Paolo stimò la lunghezza del Ornithomimus edmontonicus in 3,8 metri per un peso di 170 chilogrammi. Uno dei suoi campioni , CMN 12228 , conserva un femore di 46,8 centimetri di lunghezza. L’Ornithomimus velox, invece, era di dimensioni inferiori. Considerando che l'olotipo di Ornithomimus edmontonicus, CMN 8632 , conserva un secondo metacarpo lungo 84 millimetri, lo stesso elemento nell’Ornithomimus velox misura solo 53 millimetri. Nel 1995, nel 2008 e nel 2009, furono scoperti tre campioni fossili appartenenti ad O. edmontonicus, in cui vi erano evidenti tracce di piume. I fossili appartengono a due adulti con lunghe piume sulle braccia e un giovane che presenta una sorta di piumino lanuginoso che gli ricopriva il dorso, le gambe e il collo. Uno studio del 2012, su questi fossili, ha concluso che l’Ornithomimus edmontonicus era coperto di piume in tutte le fasi della crescita, e che solo gli adulti avevano strutture alari complesse, suggerendo che le ali si siano evolute come display per l'accoppiamento. Nel 2014, il paleontologo Christian Foth e altri colleghi decretarono che non c'erano abbastanza prove per indicare con certezza che le piume degli arti anteriori dell’Ornithomimus fossero necessariamente remiganti, affermando che le piume che adornavano le braccia dell'animale dovevano essere penne monofilamentose, simili a quelle presenti sul resto del corpo, solo un po' più lunghe, come nei moderni casuari. Uno studio del 2015, condotto da Aaron van der Reest, Alexander Wolfe e Philip Currie su un esemplare rinvenuto nel 2009, ha dimostrato la presenza di tegumenti filamentosi riconducibili a piume filiformi. Scoperto nel Dinosaur Provincial Park, in Alberta, questo esemplare mostra una copertura di piume filiformi che correvano lungo il collo, torace, schiena e lungo la coda. Sulle zampe invece sono state scoperte zone di tegumento di pelle squamosa. Probabilmente la copertura di piume si estendeva lungo parte del collo, lungo la schiena ed il torace, ricoprendo anche gli arti anteriori, e lungo la coda mentre le gambe era nude come nei moderni struzzi, in modo da facilitare la dispersione del calore dell'animale durante la corsa.

Diffusione: Vissuti nel tardo Cretaceo, in quello che oggi è il Nord America.

Sinonimi: = Dromiceiomimus (Russell, 1972).


Data: 21/09/1992

Emissione: Animali preistorici

Stato: Gambia

Data: 05/11/1992

Emissione: Dinosauri

Stato: Tanzania


Data: 05/04/1994

Emissione: Animali preistorici

Stato: Federal and Islamic Republic of Comoros

Nota: Emesso in un foglio di 16 v. diversi

Data: 20/04/1994

Emissione: Animali preistorici

Stato: St. Vincent and the Grenadines

Nota: Emesso in un foglietto di 8 v. diversi


Data: 16/08/1994

Emissione: Mostra Filatelica Internazionale Philakorea 94

Stato: Micronesia

Nota: Emesso in un foglietto di 3 v. diversi

Data: 06/02/1995

Emissione: Animali preistorici

Stato: Gambia


Data: 04/05/1995

Emissione: Animali preistorici

Stato: Sierra Leone

Nota: Emesso in un foglietto di 12 v. diversi

Data: 12/05/1995

Emissione: Animali preistorici

Stato: Georgia


Data: 29/01/1996

Emissione: Animali preistorici

Stato: Guyana

Nota: Emesso in un foglietto di 12 v. diversi

Data: 29/01/1996

Emissione: Animali preistorici

Stato: Guyana

Nota: Emesso in un foglietto di 3 v. diversi


Data: 15/10/1996

Emissione: Animali preistorici

Stato: Chad

Data: 01/05/1997

Emissione: Il mondo dei dinosauri

Stato: U.S.A.


Data: 23/06/1997

Emissione: Dinosauri

Stato: Gambia

Data: 11/12/1998

Emissione: Animali preistorici

Stato: Chad


Data: 01/06/1999

Emissione: Animali preistorici

Stato: Commonwealth of Dominica

Data: 13/10/2004

Emissione: Dinosauri

Stato: Palau


Data: 10/12/2007

Emissione: Dinosauri

Stato: Mozambique

Data: 19/06/2008

Emissione: Dinosauri

Stato: Marshall Islands


Data: 25/06/2013

Emissione: Dinosauri

Stato: Mozambique

Nota: Presente nel foglietto

Data: 13/04/2015

Emissione: Dinosauri in Canada

Stato: Canada


Data: 01/12/2016

Emissione: Dinosauri

Stato: Solomon Islands

Nota: Emesso in foglio di 36 v. diversi

Data: 21/08/2017

Emissione: Dinosauri

Stato: Solomon Islands

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi