Tematica Animali preistorici


Liopleurodon ferox Sauvage, 1873

Ill.: Nobu Tamura.

Phylum: Chordata Haeckel, 1874

Subphylum: Vertebrata Cuvier, 1812

Classe: Reptilia Laurenti, 1768

Ordine: Plesiosauria de Blainville, 1835

Famiglia: Pliosauridae Seeley, 1874

Genere: Liopleurodon Sauvage, 1873

 


Descrizione: Questo animale raggiungeva una lunghezza di almeno dieci metri, anche se alcuni resti frammentari fanno ipotizzare che vi fossero esemplari lunghi forse 12 metri; questi resti indicano che il liopleurodonte era il superpredatore del suo habitat. Dotato di una grande testa, un collo corto, un corpo di forma cilindrica, questo animale doveva essere un ottimo nuotatore particolarmente idrodinamico. Le zampe a forma di pagaie e la struttura dei cinti scapolare e pelvico suggeriscono che il liopleurodonte fosse un nuotatore in grado di compiere notevoli manovre in acqua, in grado di spingersi anche a grandi profondità. In generale, il liopleurodonte era molto simile a un grande cetaceo attuale. La testa di questo animale era notevole: lunga un metro e mezzo era dotata di spaventose fauci armate di denti aguzzi e robusti, che formavano un sistema perfetto per afferrare una preda e trattenerla. Le mascelle dovevano essere particolarmente potenti, dal momento che nel cranio sono presenti grandi aree di inserzioni per i muscoli. Le prede di questo gigantesco carnivoro erano probabilmente gli ittiosauri, i grandi pesci come Leedsichthys, i cefalopodi e i plesiosauri di dimensioni minori. Le natatoie anteriori erano utilizzate per compiere movimenti in alto e in basso, una tecnica già utilizzata dagli altri plesiosauri a collo lungo. Quando il liopleurodonte proiettava un colpo verso il basso, spingeva una massa d'acqua all'indietro fornendo la propulsione. Nella seconda fase, le natatoie ritornavano ad alzarsi automaticamente, senza bisogno di uno sforzo attivo da parte dell'animale. Le "pinne" posteriori, invece, spingevano l'acqua indietro in un modo molto simile allo scalciare di un animale terrestre, e il movimento successivo doveva essere una sorta di rotazione: in questo modo l'attrito con l'acqua era ridotto al minimo. L'insieme di questi movimenti permetteva al liopleurodonte un nuoto efficiente e veloce anche sulle lunghe distanze.

Diffusione: Rettile marino estinto, appartenente ai plesiosauri. Visse tra la fine del Giurassico medio e il Giurassico superiore (160 - 150 milioni di anni fa) in Inghilterra, Francia, Russia e forse anche Germania e Cile.

Sinonimi: = Pliosaurus ferox (Sauvage, 1873) Lydekker, 1888 = Pliosaurus pachydeirus Seeley, 1869.

Bibliografia: –Noe, Leslie F.; Jeff Liston; Mark Evans (2003). "The first relatively complete exoccipital-opisthotic from the braincase of the Callovian pliosaur, Liopleurodon" (PDF). Geological Magazine. UK: Cambridge University Press. 140 (4): 479-486.
–Sauvage, H.E. (1873). "Notes sur les reptiles fossiles. 4. Du genre Liopleurodon Sauvage". Bulletin de la Société Géologique de France. series 3. 1: 377-380.
–Sachs, S. (1997). "Mesozoische Reptilien aus Nordrhein-Westfalen." Pp. 22-27 in Sachs, S., Rauhut, O.W.M. and Weigert, A. (eds.), Terra Nostra. 1. Treffen der deutschsprachigen Paläoherpetologen Düsseldorf.
–Sachs, Sven; Christian Nyhuis (2015). "Belege für riesige Pliosaurier aus dem Jura Deutschlands" (PDF). Der Steinkern. 21: 74-82.
–Seeley, H.G. (1869). Index to the Fossil remains of Aves, Ornithosauria, and Reptilia, from the Secondary System of Strata arranged in the Woodwardian Museum of the University of Cambridge.
–Foffa, D.; Young, M.T.; Brusatte, S.L. (2018). "Filling the Corallian gap: New information on Late Jurassic marine reptile faunas from England" (PDF). Acta Palaeontologica Polonica. 63 (2): 287-313.
–Forrest, Richard (20 November 2007). "Liopleurodon". The Plesiosaur Site. Archived from the original on 15 July 2011.
– "Re: Liopleurodon size".
–McHenry, Colin Richard (2009). "Devourer of Gods: the palaeoecology of the Cretaceous pliosaur Kronosaurus queenslandicus" (PDF): 1-460.
–Benson, RBJ; Evans M; Smith AS; Sassoon J; Moore-Faye S; et al. (2013). "A giant pliosaurid skull from the Late Jurassic of England". PLoS ONE. 8 (5): 1-34.
–Benson, RBJ; Druckenmiller PS (2013). "Faunal turnover of marine tetrapods during the Jurassic–Cretaceous transition". Biological Reviews. 89 (1): 1-23.
–Hilary F. Ketchum; Roger B. J. Benson (2011). "A new pliosaurid (Sauropterygia, Plesiosauria) from the Oxford Clay Formation (Middle Jurassic, Callovian) of England: evidence for a gracile, longirostrine grade of Early-Middle Jurassic pliosaurids". Special Papers in Palaeontology. 86: 109-129.
–Schumacher, B. A.; Carpenter, K.; Everhart, M. J. (2013). "A new Cretaceous Pliosaurid (Reptilia, Plesiosauria) from the Carlile Shale (middle Turonian) of Russell County, Kansas". Journal of Vertebrate Paleontology. 33 (3): 613-628.
–Long Jr, J. H.; Schumacher, J.; Livingston, N.; Kemp, M. (2006). "Four flippers or two? Tetrapodal swimming with an aquatic robot". Bioinspiration & Biomimetics. 1 (1): 20-29.
–"Swimming Robot Tests Theories About Locomotion In Existing And Extinct Animals". ScienceDaily. May 30, 2006.
–Carpenter, K. (1997). "Comparative cranial anatomy of two North American Cretaceous plesiosaurs." Pp. 191-216 in Callaway, J.M. and Nicholls, E.L. (eds.), Ancient Marine Reptiles. Academic Press.


Data: 18/02/1994

Emissione: Rettili marini

Stato: St. Kitts

Data: 23/01/1995

Emissione: Rettili marini del Giurassico

Stato: Turks and Caicos Islands


Data: 01/06/1999

Emissione: Animali preistorici

Stato: Nicaragua

Nota: Emesso in un foglietto di 6 v. diversi

Data: 10/01/2004

Emissione: Dinosauri

Stato: St. Thomas and Prince


Data: 28/02/2006

Emissione: Passato e presente

Stato: Guinea

Data: 01/01/2009

Emissione: Animali preistorici

Stato: Equatorial Guinea


Data: 25/02/2011

Emissione: Dinosauri

Stato: St. Thomas and Prince

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 05/06/2012

Emissione: Dinosauri

Stato: Solomon Islands


Data: 25/03/2013

Emissione: Rettili preistorici degli oceani

Stato: Guinea-Bissau

Nota: Emesso in un foglietto di 5 v. diversi

Data: 29/11/2013

Emissione: Dinosauri acquatici

Stato: Solomon Islands


Data: 05/12/2013

Emissione: Dinosauri acquatici

Stato: Togo

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 05/11/2014

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Guinea-Bissau


Data: 20/04/2015

Emissione: Gli animali preistorici

Stato: Niger

Data: 20/08/2015

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Guinea


Data: 12/10/2015

Emissione: Animali acquatici preistorici del Giurassico

Stato: Central African Republic

Data: 26/10/2015

Emissione: Dinosauri e animali preistorici acquatici

Stato: Guinea-Bissau

Nota: Emesso in un foglietto di 6 v. diversi


Data: 27/06/2016

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Guinea-Bissau

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 24/10/2016

Emissione: Animali preistorici marini

Stato: Niger


Data: 29/12/2016

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Togo

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 17/05/2017

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Maldives

Nota: Presente nel foglietto


Data: 03/07/2017

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Niger

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 11/12/2017

Emissione: Animali preistorici marini

Stato: Djibouti

Nota: Presente nel foglietto


Data: 09/02/2018

Emissione: I dinosauri

Stato: Togo

Nota: Presente nel foglietto

Data: 30/08/2018

Emissione: Animali preistorici marini

Stato: Sierra Leone

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi


Data: 08/10/2018

Emissione: Animali preistorici marini

Stato: Maldives

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 14/03/2019

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Djibouti

Nota: Presente nel foglietto


Data: 15/05/2019

Emissione: Animali preistorici marini

Stato: Angola

Data: 28/02/2020

Emissione: Animali preistorici acquatici

Stato: Togo

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi