Tematica Animali preistorici


Diplodocus carnegiei Hatcher, 1901

Ill.: Fred Wierum
(Da: it.wikipedia.org)

Phylum: Chordata Haeckel, 1874

Subphylum: Vertebrata Cuvier, 1812

Classe: Reptilia Laurenti, 1768

Ordine: Saurischia Seeley, 1887

Famiglia: Diplodocidae Marsh, 1884

Genere: Diplodocus Marsh, 1878

 


Descrizione: La specie è la più conosciuta e la più "piccola"; le sue caratteristiche peculiari come il lungo collo, la postura quadrupede e la coda a frusta straordinariamente lunga fanno di questo animale uno dei più spettacolari dinosauri al mondo. Gli arti anteriori erano leggermente più corti rispetto agli arti posteriori, rendendolo un quadrupede obbligato e facendogli assumere una posizione sostanzialmente orizzontale. Il lungo collo e la coda, uniti alle quattro zampe colonnari facevano assomigliare il Diplodocus ad una specie di gigantesco ponte sospeso. Oggi questo animale è considerato il dinosauro più lungo di cui si abbia uno scheletro completo, in quanto quasi tutti i sauropodi di grandi dimensioni sono conosciuti per lo più solamente da resti parziali. Secondo le più recenti stime un D. carnegii adulto poteva raggiungere una lunghezza di circa 27 metri, un'altezza al garrese di circa 4 metri per un peso oscillante tra le 10 e le 16 tonnellate. Non è mai stato ritrovato un cranio di cui si sappia per certo l'appartenenza ad un Diplodocus, o in generale ad un diplodocidae, fortemente imparentato con il Diplodocus (come il Galeamopus). I teschi di diplodocide erano molto piccoli rispetto al gigantesco corpo dell'animale. Molto probabilmente il Diplodocus aveva piccoli denti a foglia, che spuntavano in avanti ed erano presenti solo nelle sezione anteriori delle mascelle. La sua scatola cranica era molto piccola ed il collo, composto da almeno quindici vertebre, doveva essere per forza tenuto parallelo al terreno, in quanto la conformazione delle vertebre non consentiva all'animale di alzarlo al di sopra delle spalle. Come gli altri sauropodi, i piedi delle zampe anteriori del Diplodocus erano altamente modificati, con le ossa delle dita della mano disposti a ferro di cavallo, in sezione trasversale. Al Diplodocus mancavano gli artigli su tutti e quattro gli arti, ma possedeva dei grossi speroni sul lato interno di ciascuna mano degli arti anteriori. Tale sperone, in Diplodocus, è insolitamente grande rispetto ad altri sauropodi. La sua funzione è sconosciuta ma è probabile che venisse utilizzato per scavare o per difendersi dai predatori. Recenti scoperte hanno rivelato che il Diplodocus, così come la maggior parte dei diplodocidi, avesse delle piccole spine cheratinose strette e appuntite che correvano lungo tutto il collo, il dorso e forse anche la coda, molto simili a quelle delle odierne iguane. Questo aspetto radicalmente diverso è stato incorporato in recenti ricostruzioni, in particolare nella serie di documentari di Nel mondo dei dinosauri. Non si sa esattamente quanti diplodocidi avessero questa caratteristica, o se era presente in altri sauropodi. Il Diplodocus rappresenta il genere tipo della famiglia dei Diplodocidae, inoltre da il nome all'intera famiglia a cui appartiene. I membri di questa famiglia, al contrario di sauropodi come i titanosauridi e i brachiosauridi, presentano uno corporatura più snella rispetto ad altre famiglie che invece avevano una corporatura più robusta. Tutti gli appartenenti a questa famiglia inoltre presentano lunghi colli e lunghe code e una postura orizzontale, con arti anteriori più corti degli arti posteriori. I diplocidi prosperarono per tutto il Giurassico in quelli che oggi è il Nord America e, forse, anche in Africa.

Diffusione: Nuova specie tipo del genere sostituendo la specie D. longus. Questa specie visse nel Giurassico superiore, circa 154-152 milioni di anni fa, all'interno della Formazione Morrison, nel Wyoming, Stati Uniti. Il nome della specie, carnegii, omaggia il Carnegie Museum of Natural History di Pittsburgh, museo dell'autore della scoperta della specie Jacob Wortman.

Sinonimi: = Seismosaurus hallorum Gillette, 1991.

Bibliografia: –Dippy: this is your life, Natural History Museum, Matthew Prosser, January 1, 2016.
–Ulrich Merkl 2015, p. 78"Although it narrowly failed to win the race with the New York Museum of Natural History in 1905, the Diplodocus carnegii is the most famous dinosaur skeleton today, due to the large number of casts in museums around the world".
–Breithaupt, 2013, p. 49: ""Dippy" was and still is the most widely seen and best-known dinosaur ever found."
–Moore 2014, p. 117.
–Rea 2004, p. 11.
–"Diplodocus." In: Dodson, Peter & Britt, Brooks & Carpenter, Kenneth & Forster, Catherine A. & Gillette, David D. & Norell, Mark A. & Olshevsky, George & Parrish, J. Michael & Weishampel, David B. The Age of Dinosaurs. Publications International, Ltd. pp. 58–59. ISBN 0-7853-0443-6.
–Lowell Dingus 2018, pp. 290-291.
–Breithaupt, 2013, p. 49.
–Ulrich Merkl 2015, p. 80.
–Krishtalka, Leonard (May 16, 2018). The Bone Field. Gatekeeper Press. pp. 58. ISBN 978-1-64237-016-4.
–Tschopp, E.; Mateus, O. (2016). "Diplodocus Marsh, 1878 (Dinosauria, Sauropoda): proposed designation of D. carnegii Hatcher, 1901 as the type species". Bulletin of Zoological Nomenclature. 73 (1): 17-24.
–ICZN. (2018). "Opinion 2425 (Case 3700) – Diplodocus Marsh, 1878 (Dinosauria, Sauropoda): Diplodocus longus Marsh, 1878 maintained as the type species". Bulletin of Zoological Nomenclature. 75 (1): 285-287.
–Breithaupt, 2013, p. 48.
–Breithaupt, 2013, p. 49: "The first (CM 84) would become the type of D. carnegii ("Carnegie's double-beamed reptile") described by Hatcher in 1901. The second (CM 94) supplemented the missing bones of the first. Eventually, the tail (CM 307) and skull elements (CM 662 and USNM 2673) of Diplodocus specimens from other areas were used to complete the skeleton, as well as the foot and limb bones of Camarasaurus."
–Tschopp, E.; Mateus, O. V.; Benson, R. B. J. (2015). "A specimen-level phylogenetic analysis and taxonomic revision of Diplodocidae (Dinosauria, Sauropoda)". PeerJ. 3: e857.


Data: 06/05/1970

Emissione: Centenario del Museo Americano di Storia Naturale

Stato: U.S.A.

Data: 31/03/1972

Emissione: Animali preistorici

Stato: Maldives


Data: 13/09/1978

Emissione: Animali preistorici

Stato: Equatorial Guinea

Data: 15/09/1984

Emissione: Animali preistorici

Stato: Vietnam Republic


Data: 03/06/1991

Emissione: Dinosauri

Stato: Tanzania

Data: 01/08/1992

Emissione: Richard Owen (1804-1822) Paleontologo

Stato: Montserrat


Data: 03/03/1993

Emissione: Evoluzione della Terra IV

Stato: Niuafo'ou

Data: 21/07/1993

Emissione: Animali preistorici

Stato: Guyana


Data: 27/01/1994

Emissione: Dinosauri

Stato: Senegal

Data: 20/04/1994

Emissione: Animali preistorici

Stato: St. Vincent and the Grenadines

Nota: Emesso in un foglietto di 12 v. diversi


Data: 20/04/1994

Emissione: Animali preistorici

Stato: St. Vincent and the Grenadines

Data: 30/06/1994

Emissione: Animali preistorici

Stato: Tanzania


Data: 08/08/1995

Emissione: Dinosauri

Stato: Ghana

Data: 04/09/1995

Emissione: Fauna preistorica

Stato: Gabon

Nota: Emesso in un foglietto di 12 v. diversi


Data: 15/04/1997

Emissione: Animali preistorici

Stato: Grenada and the Grenadines

Data: 23/06/1997

Emissione: Dinosauri

Stato: Gambia


Data: 20/11/1997

Emissione: Animali preistorici

Stato: Maldives

Data: 24/03/1998

Emissione: Animali preistorici

Stato: Uganda


Data: 25/07/1998

Emissione: Dinosauri

Stato: Benin

Nota: Emesso in un foglietto di 9 v. diversi

Data: 01/03/1999

Emissione: Animali preistorici

Stato: St. Vincent and the Grenadines


Data: 01/03/1999

Emissione: Dinosauri

Stato: Ghana

Data: 01/06/1999

Emissione: Animali preistorici

Stato: Commonwealth of Dominica


Data: 09/11/1999

Emissione: Dinosauri del Portogallo

Stato: Portugal

Data: 22/11/1999

Emissione: Animali preistorici

Stato: Liberia


Data: 30/01/2000

Emissione: Dinosauri

Stato: Kampuchea (People's Republic)

Data: 30/01/2000

Emissione: Animali preistorici

Stato: Kingdom of Cambodia


Data: 01/03/2001

Emissione: Animali preistorici

Stato: Equatorial Guinea

Data: 01/03/2001

Emissione: Mostra filatelica internazionale Hong Kong 2001

Stato: Sierra Leone


Data: 31/07/2001

Emissione: Mostra filatelica internazionale Belgica 01 Brussel Belgio

Stato: Central African Republic

Data: 27/12/2001

Emissione: Animali preistorici

Stato: Chad


Data: 17/06/2002

Emissione: Animali preistorici

Stato: Mozambique

Data: 17/06/2002

Emissione: Animali preistorici

Stato: Mozambique


Data: 04/11/2003

Emissione: Animali preistorici

Stato: Gambia

Data: 10/02/2005

Emissione: Animali preistorici

Stato: Grenada


Data: 14/08/2006

Emissione: Dinosauri

Stato: Solomon Islands

Data: 04/09/2008

Emissione: Pro infanzia - Dinosauri

Stato: Germany


Data: 20/12/2013

Emissione: Dinosauri

Stato: Niger

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi

Data: 22/12/2014

Emissione: Dinosauri

Stato: Palau

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi


Data: 07/05/2015

Emissione: Dinosauri

Stato: Spain

Data: 12/04/2017

Emissione: Dinosauri

Stato: Solomon Islands

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi


Data: 12/04/2017

Emissione: Dinosauri

Stato: Solomon Islands

Nota: Presente nel foglietto

Data: 15/10/2018

Emissione: Animali preistorici - I dinosauri

Stato: Guinea-Bissau

Nota: Emesso in un foglietto di 5 v. diversi


Data: 10/12/2018

Emissione: Dinosauri e minerali

Stato: Angola

Nota: Emesso in un foglietto di 4 v. diversi