Tematica Religione islamica

Egira

Da: http://blog.libero.it/fajr/view.

Nome: Egira

Notizie: L'╚gira (arabo: hijra, "emigrazione") indica il trasferimento, pi¨ propriamente, la rottura dei vincoli tribali che esponeva a gravissimo rischio tutti coloro che a qualsiasi titolo avessero abbandonato nella Penisola araba il loro gruppo tribale. Una "Piccola Egira" fu organizzata giÓ nel 614 da Maometto, profeta dell'Islam, verso l'Etiopia per mettere in salvo un gruppetto assai contenuto di fedeli musulmani maggiormente esposto alle ritorsioni operate contro di loro dai parenti o ostili alla loro nuova fede. L'egira per antonomasia Ŕ per˛ quella che organizz˛ lo stesso Maometto da Mecca verso la cittÓ-oasi di Yathrib, poi rinominata Medina (propriamente Madinat al-Nabi, "CittÓ del Profeta"), non solo a causa della crescente ostilitÓ dei suoi concittadini che temevano di veder danneggiati i propri interessi commerciali e vilipesa la propria fede, ma anche in considerazione del fatto che le trib¨ di quest'oasi gli offrivano di assumere un comando super partes nella gestione dei rapporti tra le varie comunitÓ (cosa che egli fece varando la costituzione di Medina). Un certo numero di fedeli seguirono Maometto a Medina, divenendo anch'essi membri di quella comunitÓ (i muhajirun: "coloro che hanno fatto l'Egira"). Di fatto, pi¨ che rappresentare una "fuga", l'egira di Maometto sancý la nascita del primo nucleo di uno Stato islamico. ╚ in considerazione di ci˛ che il 622, l'anno in cui questo trasferimento ebbe luogo, venne poi prescelto - si dice all'epoca del secondo califfo Umar ibn al-Khattab - come inizio del calendario islamico, basato su una scansione temporale di tipo perfettamente lunare. Il primo muharram dell'anno 1, inizio di questa era, corrisponde al 16 luglio 622. L'egira si svolse invece tra il 26 safar (9 settembre) e il 12 Rabi' I (24 settembre).

 



Stato: Saudi Arabia

Anno: 2002